Qwirkle: 6 colori e forme da giocare

Condividi con i tuoi amici
  • 2
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    2
    Shares

Vi presento Qwirkle

Qwirkle è un gioco da tavolo per 2-4 giocatori ideato da Susan McKinley Ross e pubblicato dalla MindWare.

Ha vinto numerosi premi:

  • MAJOR FUN AWARD: Assegnato ai giochi che fanno ridere, originali, flessibili e facili da adattare, ben fatti, durevoli e facili da conservare, facili da capire e da insegnare. 
  • PREMIO MENSA SELECT: Ogni anno, i giudici del mensa assegnano un premio in base all’estetica, alle istruzioni, all’originalità e al valore del gioco.
  • SIGILLO DI APPROVAZIONE DEL NATIONAL PARENTING CENTER: Premio assegnato da genitori, bambini ed educatori volontari. I giochi sono valutati per desiderabilità, robustezza e stimolazione interattiva.
  • PARENTS ‘CHOICE GOLD AWARD: Assegnato ai giochi di massima qualità e più accattivanti nel loro genere.
  • PREMIO SPIEL DES JAHRES: (Gioco dell’anno) Il premio più prestigioso per i giochi da tavolo e di carte, viene assegnato ogni anno da una giuria di critici di gioco tedeschi.

Il gioco è adatto dai 6 anni in su e una partita dura in media dai 30 ai 60 minuti.

Qwirkle è composto da 108 tessere (36 disegni ripetuti per 3 volte) e lo scopo del gioco è ottenere il punteggio più alto possibile.

Munitevi di carta e penna per segnare i punti che ogni giocatore guadagna durante il suo turno.

Hai mai giocato a Qwirkle?

Ogni giocatore pesca sei tessere e le posiziona in modo che gli avversari non le possano vedere. Inizia il giocatore che ha più tessere accomunate tra loro per colore o forma. Le tessere uguali non vanno prese in considerazione perchè non possono essere affiancate.

Il giocatore allinea sul tavolo le sue tessere a faccia in su e segna il suo punteggio. Se più giocatori hanno lo stesso numero di tessere da giocare, comincia il giocatore più vecchio. Dopodichè si prosegue in senso orario.

Alla fine di ogni turno i giocatori devono pescare dal sacchetto tante tessere quante ne hanno giocate, in modo da averne a disposizione sempre 6.

Durante il proprio turno un giocatore può effettuare un’azione a scelta fra due:

  1. Aggiungere una o più tessere a quelle già a terra.
    • Tutte le pedine giocate dalla mano del giocatore devono essere accomunate da una caratteristica di colore o forma.
    • Le tessere devono sempre essere giocate sulla stessa riga ma non è necessario che si tocchino.
  2. Saltare il turno per scambiare tutte o alcune delle tessere dalla propria mano con altre pescate tra quelle ancora nel sacchetto,
    • Dovrete mettere da parte le tessere da scambiare, pescare quelle sostitutive e infine mescolare le tessere messe da parte con quelle nel sacchetto.
    • Se non avete possibilità di aggiungere tessere alla griglia, dovete scambiare obbligatoriamente tutte o alcune delle vostre pedine.

Come si collegano le tessere

Esistono sei forme e sei colori che i giocatori devono riuscire ad allineare.

Due o più tessere che si toccano creano una riga di forma o una riga di colore. Le tessere che vengono aggiunte a questa riga devono avere la stessa forma o lo stesso colore.

ATTENZIONE! Può capitare che si creino dei posti, durante il gioco, dove nessuna tessera potrà essere aggiunta perchè andrebbe ad allinearsi con una riga con caratteristiche diverse.

  • La riga di forma è composta dalla stessa forma in 6 colori diversi. (Es. 6 quadrati di colori diversi)
  • La riga di colore ha 6 forme diverse dello stesso colore. (es. 6 forme diverse tutte gialle)
Giocare a Qwirkle

Calcolare il punteggio

Ogni tessera aggiunta ha un punteggio di 1.

Se aggiungete una o più tessere a una riga esistente, segnate anche un punto per ogni tessera della riga. Per esempio: se sul tavolo c’è una riga di 3 tessere e voi ne aggiungete altre 2, il vostro punteggio totale sarà 5.

Una pedina può valere due punti se appartiene a due righe differenti.

Ogni riga completata di 6 tessere si chiama Qwirkle e a queste righe non possono essere aggiunte altre pedine.

Un Qwirkle vi regala 6 punti supplementari in più oltre a quelli conteggiati normalmente.

Il giocatore che termina tutte le sue tessere guadagna sei punti in più.

Fine della partita

La partita termina quando non è più possibile aggiungere altre tessere al tavolo o quando uno dei giocatori finisce tutte le sue.

Il giocatore che ha totalizzato più punti vince la partita.

Piccole astuzie di gioco

  • Contate le tessere. Per esempio, se aspettate un quadrato rosso e sapete che in tutto ne esistono 3, controllate che ce ne sia almeno uno che non sia stato giocato.
  • Se anche aggiungete una sola tessera, cercate di aggiungerla in un punto con righe lunghe o dove potete sfruttare più di una combinazione e ottenere più punti.
  • Cercate di non creare righe di 5 tessere perchè facilitereste i vostri avversari nel fare Qwirkle e quindi guadagnare più punti.

Cosa ne pensiamo noi di Qwirkle?

A noi Qwirkle piace molto, è un gioco che non ti stanca mai. E’ adatto a tutti, è facile da imparare per i bambini ma sufficientemente impegnativo per essere amato anche da ragazzi e adulti. Stimola le capacità di problem solving e di strategia. Un gioco perfetto per tenere in allenamento il cervello in compagnia. In commercio esiste anche la versione da viaggio, il gioco di carte e una nuova versione con dadi al posto delle tessere. Noi abbiamo il Qwirkle da viaggio, perfetto da portare ovunque!


Condividi con i tuoi amici
  • 2
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    2
    Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.